5 DESTINAZIONI PER CESC FABREGAS

cescfabregas1
Credits to: http://www.standard.co.uk

Zero. Tre. Centosettanta. Rispettivamente: presenze in Premier, presenze complessive e minuti giocati. Questi, in estrema sintesi, i numeri dei primi due mesi di Fabregas al Chelsea di mister Sarri. Giustificabili? Forse. Prevedibili? Non del tutto, malgrado gli acciacchi. Quel che è certo è che questo impiego rigidamente centellinato al ragazzone di Arenys de Mar comincia a stare un po’ stretto e la voglia di cambiare aria potrebbe cominciare a essere tanta. Continua a leggere

GIOVANNI INVERNIZZI

45077194_300077470717745_5418909406425251840_n.jpg
Il nostro Alberto Maresca con Giovanni Invernizzi

Circa 300 presenze in Serie A e un segno permanente nella Storia blucerchiata. Ai microfoni della Gazzetta di Don Flaco c’è Giovanni Invernizzi, l’ex incontrista della Sampdoria dei miracoli che andò a un palo dal tetto d’Europa. La finale di Wembley Invernizzi vorrebbe forse non ricordarla, fu un suo fallo su Eusebio Sacristàn a causare la punizione che porterà al trionfo blaugrana, grazie al siluro di Rambo Koeman. Dopo il ritiro, ha deciso di restare nel mondo Samp, difatti oggi è responsabile del settore giovanile che tanto di buono ha prodotto negli ultimi anni. Proprio in questa nuova veste è stato intervistato da Alberto Maresca, ospite a Sorrento (NA) per l’inaugurazione di un raduno federale, dove il suo occhio esperto ha potuto scrutare astri nascenti provenienti dal Sud Italia.

Continua a leggere

PAQUETÀ, PERCHÉ IL MILAN NON HA IL NUOVO KAKÀ

s

Grafica di Alfredo de Grandis

 

Se (Pa)quetá“: potremmo commentare così l’ufficioso passaggio al Milan di Lucas Paquetá, a un anno di distanza dal famoso “Se queda”, ovvero “rimane”, di Gerard Pique, in un post dove compariva abbracciato a Neymar poco prima del suo passaggio al Paris Saint Germain. Anche in questa storia si parla di un brasiliano, prelevato non dal Santos, ma dal Flamengo, con tanti nomi e numeri che ritornano in continuazione quasi casualmente, tipo quelli di Kakà, Messi e Neymar, insieme ai numeri 10, 11 e 22, e una sola certezza: il Milan non ha trovato un nuovo Kakà, ha trovato un nuovo Lucas Paquetá.

Continua a leggere

CHAKVETADZE, L’IRON MAN DELLA GEORGIA

42936441_704032476641120_1739538402866364416_n.jpg
Grafica di Giacomo Maurizi

Circa 140 anni fa in Georgia nasceva una delle personalità più controverse e allo stesso tempo incisive nel mondo della politica. Partito da Gori, una piccola cittadina dell’entroterra georgiano, Iosif Stalin, meglio noto come ”uomo d’acciaio”, riuscì a imporre le proprie idee e diventare l’elemento cardine della rivoluzione comunista nei primi anni ’30.

Continua a leggere