ANDRIJA ZIVKOVIC, LA SERBIA HA UNA NUOVA STELLA

NOME E COGNOME : Andrija Zivkovic

ANNO DI NASCITA : 1996

RUOLO : Trequartista, Ala Destra

NAZIONE : Serbia

PIEDE : Sinistro

FISICO : 170 cm x 66 kg

Come sappiamo, la Serbia si è aggiudicata l’ultima edizione del mondiale under-20. Una vittoria meritata per una selezione nazionale davvero talentuosa e costruita su ottimi prospetti come Sergej Milinkovic Savic, Pantic (acquistato dal Chelsea) e soprattutto un giovane fantasista classe 1996: Andrija Zivkovic. Zivkovic nasce l’11 Luglio del 96′, a Nis, paese situato nella zona più a est della Serbia. Il ragazzo, a soli 6 anni, dimostra di essere un predestinato del pallone e gioca tra le fila del Nis Nacional, squadra dillentantistica del suo piccolo paese.

Zivkovic, a suon di gol e giocate, inizia ad acquistare fama finchè, un bel giorno, i dirigenti del Partizan Belgrado (non a caso la miglior squadra di Serbia con la Stella Rossa di Belgrado) decidono di portarlo nel proprio settore giovanile. Il giovanissimo Andrija, come d’abitudine, brucia le tappe giocando sempre con ragazzi più grandi di lui di un paio di anni e, neanche maggiorenne, esordisce con la prima squadra contro il Novi Pazar. Gli ci vuole mezza stagione e diventa titolare inamovibile della squadra serba.

Poco dopo arriva anche l’esordio con la nazionale maggiore serba, nella vittoria per 2-0 contro il Giappone. Ad oggi, le sue statistiche parlano chiaro: tra Partizan e nazionali giovanili già un centinaio di presenze e 25 gol. Il Partizan se lo gode, conscio di avere in mano una nuova stella del calcio mondiale, mentre le big d’europa lo seguono con molta attenzione, su tutte l’Inter, che vorrebbe convincere il ragazzo con l’aiuto del suo connazionale, Dejan Stankovic. Se Mancini lo volesse davvero, però, dovrà sbrigarsi: Arsenal, United e Liverpool sono in agguato con offerte ‘monstre‘.

CARATTERISTICHE TECNICHE :

Solitamente, nel Partizan, agisce da vero e proprio ’10’, dietro le due punte, mentre con la nazionale gioca da esterno destro offensivo in un collaudatissimo 4-2-3-1. Zivkovic possiede una caratteristica importantissima per un esterno offensivo: l’imprevedibilità. E’ dotato di un dribbling rapido e fulminante, aspetto che lo rende un grandissimo pericolo in contropiede e in campo aperto. Ha una grande facilità d’inserimento e un ottimo tiro che gli consente di segnare spesso dalla distanza. Ha una grande personalità e una discreta esperienza, avendo già esordito in Champions League. Al momento sarebbe meglio, per il ragazzo, evitare campionati, come la Serie A e la Premier League, che fanno della forza fisica un elemento fondamentale per vincere le partite. E’ ancora gracile (170 x 66) e, di conseguenza, deve avere tempo di sviluppare una struttura fisica adeguata a certi campionati.

Articolo a cura di : Daniele Pagani

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...