INTER, TUTTI I NOMI PER IL DOPO PALACIO

In casa Inter sembra che ‘El Trenza’ non abbia voglia di rinnovare in favore di un ritorno al Boca Juniors e Piero Ausilio si muove, in tal senso, per trovare un sostituto di caratura internazionale.

Ci sono tanti nomi nella lista che Roberto Mancini ha consegnato al direttore sportivo Piero Ausilio per sostituire l’asso argentino :

KARIM BELLARABI : L’esterno 25enne del Bayer Leverkusen, nel giro della nazionale tedesca, è il profilo che piace di più. Il costo sembra, almeno inizialmente, proibitivo : 25 milioni di euro. Sarebbe necessario centrare la qualificazione alla prossima Champions League. Per ora si tratta solo di alcuni sondaggi esplorativi.

JESE’ RODRIGUEZ : Il nome del ‘canterano’ del Real Madrid è l’ultimo accostato all’Inter in ordine cronologico. Il suo agente nei giorni scorsi non ha escluso un possibile addio a Gennaio, dato il desiderio del giocatore di giocare di più. Oggi però, lo stesso agente ha smentito questi ‘rumors’ ma la concorrenza con Bale, Ronaldo e Benzema sicuramente sarà un fattore che potrebbe cambiare le carte in tavola. Benitez potrebbe decidere di privarsene ma non in via definitiva. La trattativa potrebbe andare in porto con una formula ‘alla Morata’ : 15 milioni di euro e un diritto di ‘ recompra’ per i ‘Galacticos’ da esercitare in due anni e almeno al doppio del prezzo.

SOFIANE FEGHOULI : L’esterno algerino è in scadenza di contratto con il Valencia di Peter Lim. L’Inter ha fiutato il possibile colpo a parametro zero. Erick Thohir e lo stesso Peter Lim sono amici di vecchia data e, di conseguenza, con un piccolo indennizzo l’esterno potrebbe approdare in nerazzurro. Sarebbe, per rapporto di qualità-prezzo, la miglior soluzione, data la grande esperienza internazionale del giocatore.

ANDRE’ CARRILLO : Più o meno stesso discorso di Feghouli, il giocatore peruviano si libererà, a Giugno, a parametro zero e, ovviamente, l’Inter lo tiene sotto la sua lente d’ingrandimento. Ha sicuramente meno esperienza e appeal dei giocatori sopracitati ma ha comunque un grande talento. Nome più che reale.

EDER CITADIN MARTINS : E se per caso tornasse in auge il nome dell’italo-brasiliano della Sampdoria? Possibile, anzi, di più. A Gennaio le parti sono state vicinissime a concludere l’affare ma il presidente blucerchiato Massimo Ferrero ha bloccato la trattativa dopo la super prestazione dell’oriundo contro il Napoli di Sarri. Il giocatore ha 30 anni e sa che l’Inter potrebbe essere la sua ultima grande occasione di giocare per una big. E’ possibile che la cessione di Michele Rocca, talentuoso centrocampista classe 1996, alla Samp sia una sorta di acconto per vedere Eder all’Inter la prossima estate? Sono solo speculazioni ma l’ipotesi sembra più che valida. Possibile che Eder si sia accordato con Ferrero di restare alla Samp fino alla fine del campionato con la promessa morale di farlo partire l’estate dopo? Altra ipotesi plausibile.

DIEGO PEROTTI : Anche l’argentino quest’estate è stato vicino ai nerazzurri, quando sembrava che potesse sfumare la trattativa Perisic con il Wolfsburg. Preso il croato, l’Inter ha virato su Eder ma, ricevuto il no di Ferrero, ha chiesto a preziosi il fantasista ex Siviglia, ricevendo picche come risposta. Come per Eder, certi amori non finiscono.

ANDRIJA ZIVKOVIC : Nome nuovo, in particolare dopo il super mondiale sub-20, vinto con la sua Serbia. Il giovane talento del Partizan è un pupillo di Piero Ausilio che lo vorrebbe a Milano a tutti i costi. Il prezzo è di circa 10/15 milioni di euro, tanti per un 96′ che, però, si potrebbe rivelare un grandissimo (e affascinante) acquisto in prospettiva. Al momento l’Inter sonda la disponibilità a trattare del Partizan e usa la carta Stankovic per convincere il ragazzo. C’è da sbrigarsi, le big di Premier lo seguono e sono pronte a svenarsi per ingaggiarlo.

ALESSIO CERCI : Una storia particolare, di un ragazzo che non riesce più a far vedere il suo talento dopo il suo ritorno dalla Spagna. Al Milan, Alessio Cerci, non è rinato, anzi, è stato escluso dal progetto di Inzaghi (prima) e di Mihajlovic. Mancini lo stima, al Milan piace Ranocchia : possibile scambio di prestiti tra le due milanesi per due giocatori in cerca di riscatto.

SAMIR NASRI : Nome non nuovo in ambito interista. Il giocatore piace fin dai tempi del Marsiglia. E’ un ipotesi poco credibile perchè il tecnico del Manchester City, Pellegrini, sembra credere molto nelle qualità del jolly francese. Il costo si aggira intorno ai 10 milioni e sarebbe un colpo sensazionale e che potrebbe fare la differenza nel nostro campionato.

JONATHAN CALLERI : L’attaccante del Boca Juniors è un classe 93′, dotato di grande tecnica e personalità (vedi il gol di rabona e in pallonetto nella gara di esordio di Tevèz). E’ ancora molto acerbo ma è un ipotesi plausibile, ci sono due ragioni : Il ragazzo ha già affermato nelle settimane scorse che l’Inter sarebbe una destinazione più che gradita e il secondo motivo è proprio Rodrigo Palacio… se l’argentino decidesse di tornare al Boca, l’Inter per non rimanere a bocca asciutta potrebbe chiedere in cambio Calleri, uno scenario affascinante e simile alla trattativa tra gli Xeneizes e la Juve con lo scambio Tevèz – Vadàla.

ANGEL CORREA : Ipotesi meno realistica è quella che porta al fantasista classe 1995 dell’Atletico Madrid, Angel Correa. Il ragazzo, risolti i problemi cardiaci, sta esprimendo tutto il suo talento in questo inizio di stagione con la maglia dei ‘Colchoneros’. Simeone non vuole privarsi di lui.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...