MILAN, IL CALCIOMERCATO PER TORNARE GRANDE

El ghazi.jpg

La squadra di Sinisa Mihajlovic ha infilato un’ottima serie di risultati utili e tutto questo, sembra aver stimolato il presidente Silvio Berlusconi ad investire. C’è un diktat preciso: prima le cessioni.

Con molta probabilità, diranno addio quei giocatori ai margini del progetto tecnico rossonero. In difesa dovrebbero partire sicuramente Philippe Mexes, Christian Zapata. Confermatissimi Romagnoli e Calabria, quasi sicuri di rimanere a meno di grandi colpi di scena Alex, Rodrigo Ely, Abate, Antonelli e De Sciglio. Un nuovo innesto sarà il 28enne argentino Lionel Vangioni. Poi, Adriano Galliani, dovrà concentrarsi su due centrali difensivi con la giusta personalità e la leadership per affiancare Romagnoli&co. I nomi sono quelli di Caceres, che si libererà a parametro zero, John Terry (conteso dall’Inter e dal West Ham).

A centrocampo il primo nome è sempre il solito: Axel Witsel. Il centrocampista dello Zenit costa 25 milioni di euro. Il Milan farà sicuramente un tentativo per accaparrarselo. Il giocatore, dal canto proprio, gradisce e non poco la destinazione milanese. Il secondo nome è Franco Vazquez del Palermo: c’è già un principio di accordo con ‘el mudo‘ e con il presidente rosanero Maurizio Zamparini.

In attacco potrebbero partire Keisuke Honda, che si sta valorizzando davvero molto bene quest’anno, Luiz Adriano, ad un passo dall’addio proprio poche settimane fa, Balotelli, che ha fallito la sua ultima occasione di riscattarsi e, dunque, tornerà al Liverpool. Confermatissimi Carlos Bacca, Mbaye Niang. Il prossimo obiettivo sarà Anwar El Ghazi, bomber molto talentuoso dell’Ajax, olandese ma con chiare origini marocchine. Il ragazzo può svolgere tutti i ruoli d’attacco ma da il meglio da prima punta. Piace molto anche Feghouli, in scadenza contrattuale con il Valencia di Gary Neville. Per il ruolo di vice-Bacca sembra pronto l’arrivo di Pavoletti del Genoa, l’acconto morale è già stato versato con le cessioni al grifone di Suso e Cerci, della squadra di Preziosi piace moltissimo anche Armando Izzo, centrale classe 91′ ed autore fino ad ora di una grandissima stagione.

Mihajlovic, con questi acquisti, e qualche giocatore di contorno, di riserva, potrebbe puntare su un 4-2-3-1?

Donnarumma – Calabria, Romagnoli, Caceres, Vangioni – Witsel, Kucka – Bonaventura, Vazquez, El Ghazi (Niang) – Carlos Bacca.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...