AC MILAN: COME SAREBBE LA SQUADRA MADE IN ITALY?

pavo

Silvio Berlusconi ha parlato più volte, specialmente negli ultimi anni, del suo sogno di un Milan tutto made in Italy. Come realizzare un Milan del genere se non partendo dalla base?

L’allenatore dev’essere il primo simbolo di uno specifico progetto quindi, in tal senso, chi corrisponde perfettamente a questo identikit è Marco Giampaolo, autore di una buonissima stagione in quel di Empoli. Christian Brocchi non sembra entusiasmare i tifosi nonostante le pochissime possibilità che gli sono state concesse. Inoltre, l’attuale tecnico rossonero è in trattativa con il Crotone, che lo vuole per sostituire M.Djuric, ormai prossimo allenatore del Genoa di Enrico Preziosi.

Partiamo dalla difesa. In porta troviamo Gianluigi Donnarumma, portiere classe 99′ e nota più lieta del Milan nella passata stagione. La sua grande personalità (oltre al talento) lo ha portato a scavalcare nelle gerarchie un giocatore già affermato come Diego Lopez. Il ruolo di secondo portiere (o vice) è stato lasciato vacante da Christian Abbiati e, di conseguenza, serve un uomo di grande esperienza. Chi corrisponde perfettamente all’identikit è Stefano Sorrentino, svincolatosi dal Palermo.

Difesa schierata con Armando Izzo, Romagnoli, Antonelli e Abate. In panchina troviamo Gabriel Paletta, l’italo-brasiliano Rodrigo Ely, Davide Calabria e Ivan De Santis (è un 97′) altro giovane dal grande avvenire.

A centrocampo avverrebbero le modifiche più grandi. Montolivo verrebbe riconfermato, lo stesso per Bertolacci, Andrea Poli e Jack Bonaventura. Da valorizzare ci sarebbero anche 2 giovani mediani come José Mauri (italo-argentino) e Manuel Locatelli. In caso di necessità un acquisto perfetto sarebbe Roberto Soriano della Sampdoria, che costa 12 milioni e che potrebbe aumentare tasso tecnico e dinamicità del centrocampo rossonero. Sulla trequarti diamo spazio ad una coppia da sogno: Riccardo Saponara e Franco Vazquez del Palermo. I due trequartisti, tra i migliori del nostro campionato, hanno un alto costo, eppure possono essere presi tramite le cessioni di Carlos Bacca, Jeremy Menez e Mbaye Niang.

Chi in attacco che possa garantire 15 e passa gol? Leonardo Pavoletti più Ciro Immobile vi sembra una coppia affidabile? Oppure c’è Gabbiadini in uscita dal Napoli. Come vice dei titolari puntiamo su Gianluca Lapadula, per il quale sono stati confermati i contatti con gli agenti del giocatore.

VI PIACEREBBE QUESTO MILAN? 4-3-1-2

Donnarumma – Calabria, Romagnoli, Izzo, Antonelli – Montolivo, Bonaventura, SorianoSaponara, Vazquez, Immobile (Pavoletti)/All. Marco Giampaolo

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...