MILAN, A CENTROCAMPO NON BASTA PASALIC

Pasalic.jpg

Oggi dovrebbe essere ufficializzato presso Casa Milan il nuovo centrocampista rossonero: Mario Pasalic. Superate le visite mediche ed i relativi dubbi sui problemi alla schiena patiti la scorsa stagione.

Mario Pasalic, di proprietà del Chelsea, fino a pochi anni fa era considerato un vero crack, il simbolo della NewGen croata insieme a Mateo Kovacic. Negli ultimi anni, molti infortuni ne hanno compromesso il rendimento. Arriverà a Milano in prestito ma il Chelsea avrà diritto all’ultima parola alla fine di questa stagione. Ma basta Mario Pasalic per rafforzare il centrocampo? Montella sembra alla ricerca del vice di Montolivo, ma non sarebbe meglio un giocatore che rilevi lo stesso Montolivo? Lo posso dire: il capitano rossonero ha subito esattamente ciò che ha passato Andrea Ranocchia sulla sponda nerazzurra del Naviglio, gli è stata fornita un’investitura troppo grande (e pesante) per poterla sopportare.

Parere personale: il miglior acquisto sarebbe stato, per caratteristiche e professionalità, il mediano croato Milan Badelj, di proprietà della Fiorentina. Il classe ’89 imposta, recupera e riesce a dare equilibrio alla squadra. Con al suo fianco due giocatori come Bonaventura, lo stesso Pasalic, Bertolacci e Kucka avrebbe potuto dare un altro volto al Diavolo. Non è solo il nome o la fama che fa il giocatore: per questo si poteva sostenere un investimento di 15 milioni. E dopo Badelj? Tutto concluso? No, perchè Adriano Galliani sta riflettendo su un possibile scambio col Torino: Kucka da Mihajlovic, che dunque riavrebbe il suo pupillo, e Baselli con Montella, che ama i giocatori tecnici. Il Milan, nonostante Kucka sia stato il migliore nella scorsa stagione (con Bonaventura), farebbe un affarone: in primis c’è da considerare l’età (Baselli è più giovane di Kucka di 5 anni) e Baselli sarebbe più portato al gioco di Montella, che ama i palleggiatori dal piede educato.

UN MILAN DEL GENERE FAREBBE BENE? 4-3-3 [Edited with #LineUp, on the AppStore]

IMG_20160827_151109[1].jpg

BALLOTTAGGI:

Mattia De Sciglio – Ignazio Abate (60%-40%)

Mbaye Niang – Jesus Fernandéz Saez “Suso” (55%-45%)

Mario Pasalic – José Ernesto Sosa (50%-50%)

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...