EBOKO CORDOBA MOISES, UNA PANTERA PER L’INTER

eboko.jpg

NOME E COGNOME: Eboko Cordoba Moises

ANNO DI NASCITA: 2000

RUOLO: punta centrale

NAZIONE: Guinea/Spagna

PIEDE: ambidestro

FISICO: 183 cm x 80 kg

Lo chiamano la pantera e in effetti, le statistiche parlano chiaro: Moises Eboko Cordoba è arrivato all’Inter come low profile, ma a giudicare dall’attuale status della sua carriera, di “low” c’è ben poco. In effetti, 162 marcature in 4 anni di cantera del Valencia, certamente non passano inosservate. Il ragazzo, originario della Guinea equatoriale, è nato e cresciuto Valencia. Si è avvicinato al mondo del pallone quand’era poco più di un bambino e ha fatto sfracelli con la maglia delle tarongés. Ancora in tenera età perde il padre, e è da quel momento che inizia ad esultare con le braccia alzate verso il cielo. Ha disputato l’ultima stagione coi Cadete A e ha polverizzato ogni difesa che ha provato a fermarlo. Come? A suon di gol, naturalmente.

Nell’Inter, almeno inizialmente, farà parte degli Allievi Nazionali under-17 ma in realtà, in un futuro non troppo lontano, potrebbe essere aggregato alla Primavera di Stefano Vecchi.. dove sicuramente sarà titolare nella prossima stagione (2017/2018). Al momento, in coppia con il giovane Davide Merola, promettente attaccante campano, sta avendo grande successo a livello di rendimento, specialmente nelle amichevoli e nei tornei estivi più prestigiosi a quali l’Inter ha preso parte.

Dal mese di Dicembre però, arriverà il bello: esatto, perchè Wilfred Zane Gnoukouri, vale a dire il fratello minore di Assane (’96), tornerà dalla lunga (ed esagerata) squalifica ricevuta dopo uno spiacevole diverbio con un arbitro nella scorsa stagione. Da quel momento in poi, gli Allievi dell’Inter potrebbero avere un tridente offensivo dal potenziale spaventoso. Per ora, l’Inter se lo coccola, sperando di aver pescato un potenziale campione… la sensazione è che oltre al tecnico della Primavera, Stefano Vecchi, lo terrà d’occhio anche Frank De Boer (uno che da sempre è abituato a lanciare giovani promesse).

eboko1.jpg

CARATTERISTICHE TECNICHE:

Eboko è un attaccante che, a 16 anni, è in possesso di un fisico incredibilmente strutturato: questo aspetto gli permette di avere la meglio contro ogni tipo di difensore. Inoltre, si può definire un centravanti moderno, a tutto tondo: è velocissimo sia sul lungo che nel breve ed è in possesso di un tiro potentissimo, con entrambi i piedi. Le statistiche attuali la dicono molto lunga: freddo sotto porta, spietato in area di rigore, forte di testa e bravo nel tenere palla, anche per far salire (e rifiatare) i compagni. Molti dirigenti del Valencia restarono un po’ stupiti per la sua grande umiltà e la voglia di lavorare sodo, caratteristiche non poi così scontate se pensiamo alla giovanissima età. Deve essere svezzato nel palleggio e dal punto di vista tattico. Inoltre, un suo difetto è quello di isolarsi troppo ed innervosirsi in maniera fin troppo facile in momenti complicati, dev’essere più concentrato e meno agonistico nel corso dei ’90 minuti di gioco.

Articolo a cura di: Daniele Pagani

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...