JAMES RODRIGUEZ ALL’INTER: UNITI PER RINASCERE?

James.jpg

L’asso colombiano e diez del Real Madrid sembra essere ormai fuori dal progetto tecnico di Zinedine Zidane, che non sembra voler contare sul suo apporto.

James-Inter: un matrimonio non concretizzatosi quest’estate, ma che potrebbe realizzarsi nei prossimi mesi. A Gennaio? Forse. A Giugno? Più realistico. L’Inter, in estate, avrà delle disponibilità economiche pressoché limitate, come spiegato dal DS Piero Ausilio. Suning è in procinto di ripianare i debiti economici accumulati negli anni, poi sarà possibile puntare alcuni top player in esubero dalle big d’europa. Ma quanto è fattibile l’affare? Più di quanto pensiate. James Rodriguez, nelle gerarchie del tecnico francese, è finito dietro a Isco ed ai giovanissimi Marco Asensio e Marian Diaz (che ieri hanno disputato un buon match contro il Barça). Il giocatore, spiegano i media iberici, era così triste e deluso che, tornato dalla Catalogna, ha chiesto la divisa d’allenamento e si è recato a Valdebebas, centro d’allenamento dei blancos, per sostenere una seduta solitaria. Non ci sta. Si è allenato da solo, lontano da giornalisti e compagni di squadra, sotto il cielo piovoso di Madrid. James non vuole arrendersi, desidera giocarsi le sue carte, ma ormai ne deduciamo che la situazione è insostenibile per un giocatore che fu pagato solo due anni fa la bellezza di 80 milioni di euro (come se il Real avesse davvero problemi di questo tipo…). Alla fine della sessione estiva di calciomercato, James ha ammesso candidamente: “L’Inter ha fatto un’offerta importante per avermi, ma ho rifiutato subito: voglio giocarmi le mie chance al Real Madrid, non me ne vado“. Sembrava si parlasse di fantamercato, ed invece no: l’offerta nerazzurra, secondo diverse indiscrezioni, era addirittura superiore ai 70 milioni di euro. Ora le carte in tavola sembrano essere cambiate: James sa bene di essere al capolinea della sua avventura in Liga BBVA.  Nei prossimi mesi si attendono sviluppi ben più rilevanti, ed è quasi un ragionamento automatico pensare che l’Inter farà un tentativo per portarlo nel capoluogo meneghino già nel mercato di riparazione, a Gennaio. James intanto, ha cambiato parere: sa che l’Inter e la Serie A potrebbero essere una buona chance per tornare protagonista del panorama calcistico mondiale. Sarebbe al centro della squadra e primo uomo a livello di marketing del club, con grandi possibilità di guadagno in materia di sponsor e pubblicità. Meglio di così? Probabilmente non c’è n’è. Il tutto sarebbe vantaggioso per entrambe le parti. E allora attendiamo Gennaio, o magari Giugno (quando sulla panchina nerazzurra potrebbe sedersi un certo Diego Pablo Simeone). La sensazione è che sentiremo parlare per un po’ di tempo di questo possibile scenario di mercato. James-Inter: insieme per ripartire, in modo concreto, su quella scalata verso la rinascita ed il successo.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...