INTER, URGONO RINFORZI PER LA DIFESA DI PIOLI

LINDELOF

Il club meneghino sta seguendo diversi profili nel tentativo di rafforzare la difesa di Pioli. Di seguito, ecco tutti i giocatori seguiti dai nerazzurri per colmare le lacune difensive:

  • VICTOR LINDELOF: il primo nome sul taccuino del DS Piero Ausilio. Non è nuovo, ma piace da diverso tempo. In particolare, ciò che può avvantaggiare l’Inter nella corsa al giocatore è… Kia Joorabchian. Il super agente iraniano è pronto a far da mediatore per portare il talentuoso centrale svedese a Milano, come ha fatto per Joao Mario. Proprio il Benfica, detentore del cartellino, chiede 30 milioni di euro. Cifra che non fa paura ai dirigenti di Suning. Lindelof è un ottimo regista arretrato, grintoso e forte nel corpo a corpo. Doveva essere un colpo per Giugno, ma Suning può anticipare questo colpaccio.
  • NELSON SEMEDO: il terzino, anch’egli di proprietà del Benfica, ha una clausola di 45 milioni di euro per rescindere il proprio contratto. Il Benfica, ad ogni modo, tratta dai 25 milioni in su. Semedo rappresenterebbe la soluzione perfetta secondo Suning, per età e possibilità di crescita dal punto di vista calcistico. Eppure, la Serie A sarebbe una tipologia di calcio completamente nuova, che richiederebbe tempo per ambientarsi.
  • MARCELO SARACCHI: trattato nella nostra categoria “Generazione di talenti” ormai un anno fa, Saracchi è stato bloccato dall’Inter grazie alla mediazione di Recoba. Ci si aspetta, in casa nerazzurra, che le pratiche per il passaporto comunitario si sbrighino entro il mese di Gennaio. Se così sarà.. l’esterno del Danubio arriverà subito, ma sarà girato in prestito. Altrimenti, l’affara sarà rimandato a Giugno.
  • GUILHERME ARANA: il terzino del Corinthians piace molto a Piero Ausilio, ma c’è un ostacolo enorme: il cartellino di Arana è diviso tra il Timao ed un fondo economico. Su questo terzino classe ’97 c’è la concorrenza del Genoa e del Manchester United di Josè Mourinho, pronta a investire sul ragazzo. Novità nei prossimi giorni, l’Inter offre una cifra vicina ai 6 milioni di euro.
  • MATTEO DARMIAN: il terzino italiano è in uscita dal Manchester United, anche se un paio di settimane fa è stato rispolverato da Josè Mourinho. Il costo è di 15 milioni, ed è abbordabile per le casse nerazzurre. L’ex difensore di Milan, Palermo e Torino sarebbe il profilo ideale per l’Inter, che cerca affidabilità e conoscenza del calcio italiano.
  • ZE’ CARLOS “ZECA”: il terzino del Santos piace molto, ma anche in questa trattativa ci vuole tanta prudenza. Il Santos vuole tanti soldi per il terzino classe ’94, ma i buoni rapporti tra i due club (dopo l’affare Gabigol) possono portare ad un esito positivo nel corso del calciomercato di Gennaio. Zeca verrebbe prima girato in prestito per 6 mesi, magari al Pescara di Sebastiani, con cui l’Inter ha intavolato diversi affari.
  • DAVIDE VITTURINI: parlando dell’asse Inter-Pescara, dopo Caprari, Biraghi e Manaj (ed occhio a Gabigol, Verre, Gnoukouri e Axel Muller), Davide Vitturini, terzino classe 1997, sembrerebbe in procinto di trasferirsi a Milano, con l’Inter che ha ottenuto una sorta di prelazione sui suoi diritti calcistici. Sono attese evoluzioni già nel corso delle prossime settimane.
  • MATTIA CALDARA: il difensore dell’Atalanta, interista DOC, piace ad Ausilio. Suning lo reputa un profilo ideale, giovane ed italiano, per il proprio futuro. Costa già più di 10 milioni, viste le buone prestazioni con la maglia degli orobici. La concorrenza pare essere sempre la stessa: la Juventus in primis, ma occhio anche al Napoli e al Milan.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...