VLAD MITREA, UN “DIECI PURO” PER L’INTER DALLA TERRA DEGLI OPPOSTI

Vlad Mitrea.jpg

NOME E COGNOME: Vlad Mitrea

ANNO DI NASCITA: 2001

RUOLO: trequartista

NAZIONE: Romania

PIEDE: destro

FISICO: 178 cm x 67 kg

<< Cogli l’attimo, il tuo treno è passato a 16 anni ed un giorno, adesso dimostra di meritarlo >>

Pietro Chiodi, agente FIFA ed esperto di calcio rumeno

Romania: la terra degli opposti, calcisticamente parlando. E l’Inter dal proprio canto ne sa qualcosa. Viene facile pensare a Cristian Chivu, uno degli eroi del Triplete, Ionut Radu, attuale discepolo di Samir Handanovic, oppure a Adrian Mutu, che arrivò giovanissimo e segnò subito in un derby con il Milan, tuttavia senza mai affermarsi in maglia nerazzurra. Ma non solo grandi campioni e giovani promesse: nel capoluogo meneghino sono arrivati anche tanti flop come Ianis Zicu, all’epoca considerato l’erede di Gheorghe Hagi, Cristian Daminuta, che dopo essere passato al Milan è sparito dai radar, e Denis Alibec, che dopo diversi prestiti è tornato in patria, prima all’Astra Giurgiu e ora alla Dinamo Bucarest. Tentar non nuoce, e allora l’Inter ci riprova e si prende il giovane trequartista Vlad Mitrea, classe 2001. Costo del cartellino: 200mila euro, versati nelle casse della Dinamo Bucarest dopo un’estenuante trattativa, condotta per lo più sottotraccia e della durata di un mese.

 << E’ un ragazzo nel quale ho grande fiducia e credo che presto raggiungerà anche la prima squadra dell’Inter >>

Gabriel Raduta, coordinatore del settore giovanile della Dinamo Bucarest

Sul ragazzo, che ha fatto tutta la trafila giovanile con i Câinii Roșii (traduzione: i cani rossi) ed è attualmente parte integrante della Nazionale rumena under-16, c’era anche l’Udinese della famiglia Pozzo, che grazie alla fittissima rete di scouting in giro per il mondo, riesce sovente ad anticipare la concorrenza delle big europee. Stavolta però, nulla da fare per il club friulano, con l’Inter che secondo molti esperti del settore si è assicurata uno dei prossimi crack della NewGen rumena, insieme al collega e figlio d’arte Ianis Hagi, classe ’98 e di proprietà della Fiorentina. Al momento Mitrea è stato aggregato alla Primavera di Stefano Vecchi, a cui naturalmente spetterà il compito di portare questo trequartista a completa maturazione sotto il profilo calcistico e umano.

CARATTERISTICHE TECNICHE:

Dieci puro, dà il meglio di sé giocando dietro ad una prima punta e sa benissimo come muoversi tra le linee difensive avversarie. Giocatore ideale per un 4-2-3-1 o un 4-3-1-2, è molto bravo nella fase di palleggio,: è lui stesso a cercare frequentemente il pallone, anche abbassandosi di qualche metro sulla linea dei centrocampisti. Il suoi cavalli di battaglia principali sono i calci piazzati (punizioni, rigori e calci d’angolo) e l’estrosa visione di gioco. Dal punto di vista fisico se la cava molto bene nella protezione del pallone, anche se spesso cerca di giocare di prima, quindi d’anticipo, rivelandosi imprevedibile in qualsivoglia giocata (dribbling, assist). Infine, impressiona in fase di rifinitura per le punte e per l’irrisoria facilità con cui allarga il gioco sulla fasce, grazie ad autentiche sventagliate di 20/30 metri. Proprio per le sue caratteristiche è stato accostato ad Adrian Mutu, che però è sempre stato più attaccante. Quindi può essere avvicinato, per qualità e fisico, ad Alexandru Maxim, estroso trequartista classe 1990 dello Stoccarda.

Articolo a cura di Daniele Pagani

– Seguitemi anche su (Fanta) Calcio Mercato –

(https://www.facebook.com/FantaCalcioMercatoOfficial/?fref=ts)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...