FACUNDO COLIDIO, DAL NUOVO MILLENNIO PER IL FUTURO DEL BOCA

facundo-colidio

NOME E COGNOME: Facundo Colidio

ANNO DI NASCITA: 2000

RUOLO: punta centrale

NAZIONE: Argentina

PIEDE: destro

FISICO: 185 cm x 69 kg

Il Nueve e l’Argentina: due parole che vanno di pari passo, sempre e comunque. Penso che non sia nemmeno necessario rimarcare esempi dal passato più romantico e nostalgico del futbòl: è come un tango, sempre in due, sempre uniti. E molto probabilmente sarà così anche nel futuro prossimo. Infatti, dalle parti della Bombonera, tra gli addetti ai lavori del Boca Juniors, c’è qualcuno che può confermare la mia teoria, soprattutto dopo aver visto giocare un certo Facundo Colidio, attaccante classe 2000 di proprietà degli Xeneizes. Giovanissimo appunto, ma comunque in possesso di enormi potenzialità e grandi margini di miglioramento.

<< Facundo Colidio è il migliore “9” del paese a livello giovanile >>

Coqui Raffo – coordinatore cantera Boca Juniors

Nato a Rafaela, capoluogo del Dipartimento Castellanos (provincia di Santa Fé), Colidio ha mosso i suoi primi passi con il pallone tra i piedi con l’omonimo Atletico, all’ombra del Nuevo Monumental. Nel settore giovanile Celeste, dove peraltro giocava anche suo fratello maggiore Gonzalo, Colidio segna a valanga e le sue impressionanti statistiche attirano gli osservatori del Boca Juniors, che nel 2014 contattano il padre del ragazzo per offrirgli un nuovo contratto giovanile. Facundo diventa immediatamente capitano della selezione under-15, in particolare grazie alle ottime prestazioni. Poco tempo dopo invece, inizia ad essere costantemente convocato dal Flaco Rolando Schiavi, tecnico della squadra riserve, per varie sedute d’allenamento.

Le ottime recensioni sulle qualità di Colidio sono arrivate anche all’orecchio di Guillermo Barros Schelotto, tecnico della Prima Squadra degli Xeneizes. Intanto, le alte cariche del Boca Juniors hanno deciso di tutelarsi in prospettiva futura, facendo firmare al ragazzo un contratto valevole fino al Giugno 2019. I tifosi già sognano un nuovo campione, un nuovo predestinato che possa continuare al meglio la tradizione vincente del Boca. Colidio però, resta con i piedi a terra e resta desideroso di migliorarsi (“Devo pensare al campo, a come migliorare il mio gioco. Solo con il sacrificio si arriva in alto”). Del resto, determinate valutazioni non spettano a lui, anche se c’è già chi pensa, tra gli addetti ai lavori, che il buon Coqui Raffo ci abbia visto lungo per l’ennesima volta.

CARATTERISTICHE TECNICHE:

Punta centrale di movimento, Colidio è il classico attaccante moderno, che ama muoversi tra le linee per dialogare coi compagni di squadra. Il fisico, seppur non ancora strutturato (185×69) per i grandi palcoscenici (e ci mancherebbe, vista la giovanissima età) è una delle sue principali armi: sa difendere molto bene il pallone quando si trova spalle alla porta ed è un pericolo costante nel gioco aereo. Nonostante l’altezza, si è comunque rivelato un avversario assai ostico anche in velocità, essendo in possesso di una grande falcata. Un altro aspetto che colpisce del giovanissimo Facundo è la facilità di coordinazione e di esecuzione di qualsivoglia gesto tecnico. Ha un buon senso del gol e fa molto lavoro sporco per la squadra, con generosi ripiegamenti difensivi e una buona dose di sano agonismo. Ha diverse lacune sotto il profilo tattico: molto spesso, proprio per la sua interpretazione moderna del ruolo di attaccante, tende ad abbassarsi esageratamente sulla linea mediana, facendo mancare il punto di riferimento offensivo per i compagni. Altre volte invece, tende a nascondersi troppo tra le maglie dei difensori nel tentativo di prenderli d’infilata. Ha grandissimi margini di miglioramento. In patria si parla di lui come il futuro “9” della Seleccion Albiceleste e, proprio per le sue caratteristiche (e per il club di appartenenza), è stato avvicinato a Jonathan Calleri.

Articolo a cura di Daniele Pagani

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...