JORGE MERÈ, DIFENSORE DAI PIEDI VELLUTATI

Jorge Meré.jpg
Jorge Meré Peréz con la camista della Spagna – Photo by @RSG_Oficial

NOME E COGNOME: Jorge Meré Perez

ANNO DI NASCITA: 1997

RUOLO: difensore centrale, all’occorrenza terzino sinistro/mediano

NAZIONE: Spagna

PIEDE: destro

FISICO: 182 cm x 70 kg

Dalle parti del Molinón c’è un nuovo idolo, un giovane ragazzo che prende a calci un pallone. Dicono gli riesca davvero bene. Indossa la camiseta numero quattro dello Sporting Gijon. Ha compiuto vent’anni da poco, ma sembra giocare come un veterano. Sta lì, in mezzo alla difesa, e di professione fa il muro. Umano, ovviamente. Si chiama Jorge, parla poco. Preferisce i fatti alle parole, dimostra tutto sul rettangolo verde. I tifosi lo adorano, il suo allenatore di più. Del resto, Abelardo Fernández Antuña è stato anch’egli un difensore, di ottimo livello peraltro. Ne ha giocate davvero tanti di match tra Sporting Gijon, club di cui è tutt’ora allenatore, Barcellona, Deportivo Alaves e nazionale iberica. La coincidenza più assurda sta proprio qui: un giovane talento in erba ed il suo coach, un ex futbolista. Stesso ruolo e stessa divisa rojoblanca a inizio carriera. Infine, più un indiscrezione che la realtà dei fatti: Barcellona nel futuro? Sembrerebbe così, nonostante il nome di Jorge Meré Peréz sia stato fatto alla dirigenza blaugrana, proprio su consiglio di Abelardo, da Luis Enrique in persona, che tuttavia ha gi comunicato l’intenzione di lasciare il Camp Nou a fine stagione. Chi vivrà, vedrà. La concorrenza per questo giovane difensore sembra aumentare di giorno in giorno.

La storia di Jorge Meré Perez inizia dal Principato delle Asturie, più precisamente da Oviedo, in Spagna Nord-Occidentale. Parliamo della stessa città di un altro grandissimo sportivo come il pilota di Formula 1 (nonché due volte campione del mondo) Fernando Alonso. Quest’ultimo corre con una monoposto, Meré corre sui campi del Real Oviedo sognando il calcio professionistico, dal 2005 al 2010. Dopo 5 anni con la maglia azul della cantera Carbayones, Jorge viene acquistato dallo Sporting Gijon, dove giocherà nel Grupo I della Segunda Division B, il terzo livello del futból iberico. In tre anni Jorge mette insieme un cospicuo bottino: 47 presenze e 3 marcature, che peraltro contribuiscono alla meritata convocazione con la Spagna under-17 della Roja, oltre a renderlo il più giovane esordiente di sempre ad esordire con la formazione B del Gijon. Il talento c’è, per davvero: le alte cariche dello Sporting sono convinte del luminoso futuro del ragazzo, e sulla stessa lunghezza d’onda troviamo gli addetti ai lavori delle giovanili spagnole. Meré passa in men che non si dica all’under-18 prima, all’under-19 poi. Nell’Aprile del 2015 arriva il meritatissimo esordio in Segunda Division con la maglia dell’RSG, contro la Real Saragozza, peraltro a 18 anni non ancora compiuti: 6 presenze totali (1 in Copa del Rey) che contribuiscono alla promozione in massima divisione dei rojoblancos.

La stagione 2015/2016, la prima ne LaLiga, è stata davvero proficua sotto il profilo del rendimento personale: Meré ha collezionato 26 presenze totali (di cui 25 in campionato e 1 in Copa del Rey). Un giovane difensore, titolare fisso, in una piazza che se lo coccola, che gli ha dato piena fiducia nonostante la giovanissima età. Grandi aspettative sono riposte da mister Abelardo nei confronti del Niño de Oviedo, autore di salvataggi, tackle e contrasti validi quanto i gol di Toni Sanabria e i dribbling di Halilovic. Validi dei punti salvezza più che preziosi per lo Sporting Gijon. Quest’anno invece, il secondo ne LaLiga, ha visto Meré collezionare (per ora) 28 presenze, che il più delle volte hanno ad ogni modo confermato l’enorme potenziale di questo ragazzo. Solo il tempo potrà dirci se ci troviamo davvero di fronte ad un predestinato. Intanto, con il calciomercato che si avvicina, dai principali quotidiani sportivi spagnoli rimbalzano voci di un forte interesse della Fiorentina, che vede in Meré il sostituto ideale dell’ormai partente Gonzalo Rodriguez, che molto probabilmente lascerà Firenze a parametro zero. La concorrenza tuttavia, pare essere molto forte: Chelsea, Barcellona e Juventus in primis. Lo Sporting non lo regalerà, lo lascerà partire per una cifra congrua (clausola rescissoria pari a 25 milioni). Or dunque, si aspettano offerte per l’attuale centrale difensivo titolare della Spagna under-21.

CARATTERISTICHE TECNICHE:

Difensore centrale di ruolo, Meré può tatticamente adattarsi al ruolo di terzino sinistro o a quello di mediano, di schermo davanti alla difesa. Giocando nel reparto arretrato, se la cava più che bene sia in una difesa a 3, che a 4. I suoi cavalli di battaglia sono gli anticipi, sempre eleganti nonostante 7 ammonizioni ed 1 espulsione nel corso del campionato, ed il gioco aereo, nonostante non sia il classico centrale “torre” (182 cm). Le sue qualità vanno a compensare una velocità non proprio spiccata, anche se sovente sono proprio gli attaccanti di peso a metterlo in maggiore difficoltà. Abelardo gli ha dato fiducia totale, e a testimonianza di questo Meré ha collezionato 28 partite, tutte da titolare, nel corso del campionato (mai sostituito, peraltro). Ottimo in fase d’impostazione dalle retrovie, Meré si è sempre dimostrato un giocatore assai elegante e tatticamente intelligente: i dati parlano di un buon 82,5% di precisione nei passaggi (64,5% nella metacampo avversaria e addirittura 92,4% nella propria, quindi il momento in cui l’azione inizia). Difficilmente gioca all’indietro, ricorrendo all’aiuto del portiere, ma è principalmente orientato a cercare i compagni con taglienti verticalizzazioni. Un’altra sua apprezzabile peculiarità è quella di saper “leggere” l’azione con grande disinvoltura. Questa stessa caratteristica gli permette sovente di guidare con grande leadership il pacchetto arretrato, di cui risulta spesso il leader nonostante la giovanissima età. Con le dovute proporzioni può essere accostato a Walter Samuel, ex centrale difensivo di Boca Juniors, Real Madrid, Roma e soprattutto Inter.

Articolo a cura di Daniele Pagani

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...