JUST CAN’T GET ENOUGH, QUANDO DI CALCIO NON NE HAI MAI ABBASTANZA

Ci sono cose di cui non ne si ha mai abbastanza. Come la nutella, i complimenti o le giornate di sole quando si è in vacanza. Per chi è tifoso, non può che essere la propria squadra. E non si può essere che essere solidali con i Depeche Mode, che su questa propensione all’abbondanza ci hanno fatto uno dei loro pezzi più famosi. Su Just can’t get enough si esibiranno quest’estate nelle tre date di Roma, Milano e Bologna, già tutte esaurite.

Se andate in molti stadi britannici, però, vi capiterà di sentire più volte questo ritornello. I tifosi del Celtic, Norwich, Playmouth, ma anche di altri club hanno adottato il brano come coro. Il più famoso resta quello dei biancoverdi di Glasgow, diventato leggenda in una notte di Champions contro il Barcellona. 2-1 contro gli invincibili di Guardiola e tutto il Celtic Park che si alza in piedi per il When I see the Celtic…

Non ne avevamo mai abbastanza quella sera i tifosi scozzesi, come non ne avevano mai abbastanza quelli della Kop di vedere Luis Suárez. Ai tempi del Liverpool infatti il coro per il pistolero era proprio questo:

Al di là del fiume Mersey non potevano essere da meno. Per caricare la giovane promessa  Rushford, quelli del Manchester United hanno creato un chant sul ritmo dei Depeche Mode.

Un ritmo coinvolgente, una band tra le più famose al mondo e una lunga tradizione: non si ha mai abbastanza di ascoltare Just can’t get enough.

Articolo a cura di Fabio Simonelli 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...