RYAN SESSEGNON: IN CHAMPIONSHIP C’È UN PRODIGIO

Ryan Sessegnon – Fulham, photo by Giacomo Maurizi graphics


NOME E COGNOME: Kouassi Ryan Sessegnon

ANNO DI NASCITA: 2000

RUOLO: Terzino sinistro, esterno sinistro

NAZIONE: Inghilterra

PIEDE: Sinistro

FISICO: 178 cm x 70 kg

Dalle parti di Hammersmith and Fulham, quartiere situato nella zona ovest di Londra, in questi ultimi anni comincia a vedersi la luce in fondo al tunnel. Un tunnel, metaforicamente temporale, lungo 4 stagioni di Championship, rischiando anche la retrocessione in League One (la nostra Lega Pro). Con il passare degli anni (e degli allenatori) però i Cottagers sembrano aver ritrovato la strada giusta e dopo il 6° posto di quest’anno vogliono puntare più in alto.

Nella rosa dei bianconeri londinesi figura un ragazzino appena 17enne, che però ha stupito molti addetti ai lavori sia per le sue gesta in campo che fuori, in entrambi i casi in modo positivo. In particolare mi riferisco alla vicenda contrattuale di Ryan Sessegnon, che ha preferito rinnovare il suo contratto col Fulham (fino al 2020), invece di rispondere alle chiamate arrivate dalla Premier, in particolare da Manchester United, Tottenham e Liverpool. Ryan ha preferito giocarsi le sue carte per il posto da titolare al Fulham, scelta difficile ma sicuramente condivisibile. Caratterialmente da questa vicenda possiamo capire come a Sessegnon interessi prima di tutto giocare e avere la possibilità di crescere bene e con calma. Insomma tutto di guadagnato sia per il club che per il ragazzo, che potrà giocarsi il posto da titolare in Championship per un’altra stagione. A testimonianza di ciò si è espresso anche Ragnar Sigurdsson, la cui opinione ha creato qualche diverbio anche con il manager del Fulham Jokanovic:

“Ryan è al 100% pronto per un club di Premier League, è un grande talento e davanti a sé ha un futuro brillante.” 

Nonostante la giovane età Ryan può già vantare 30 presenze tra i professionisti, tutte con il Fulham, alle quali vanno aggiunte ben 7 gol e 4 assist, decisamente niente male come prima stagione tra i pro. In questa stagione si è anche tolto lo sfizio di rompere alcuni record: è stato infatti il più giovane giocatore a esordire e segnare in Championship all’età di 16 anni. Inoltre quest’estate ha preso parte all’Europeo U19 con l’Inghilterra, e anche in quest’occasione ha dimostrato l’enorme potenzialità del suo talento: 5 presenze e 3 gol. I leoni inglesi si sono aggiudicati il trofeo per la prima volta, battendo il Portogallo in finale per 2-1. In questa competizione Sessegnon è stato schierato per lo più da esterno di centrocampo, ruolo in cui le sue doti offensive vengono messe ancora di più in risalto.

CARATTERISTICHE TECNICHE:

Sessegnon è un terzino molto portato all’attacco, che fa della corsa in fascia la sua caratteristica migliore, unita a un’ottima propensione agli inserimenti in area e una buona capacità di trovare i compagni con dei cross in area di rigore. Spende molto in fase offensiva, ma questo non pregiudica la sua attitudine difensiva, aiutato dal suo fisico e dall’impressionante velocità di cui è dotato.

La qualità offensiva di questo terzino permette agli allenatori di schierarlo anche come esterno di centrocampo, ruolo al quale si adatta perfettamente anche grazie alla sua buona abilità nel dribbling.

Quello che più stupisce di questo giocatore è che si comporta come un giocatore di grande esperienza, unito al fisico di un prestante diciassettenne e con i piedi di un esterno d’attacco. Incarna probabilmente le caratteristiche di quello che oggi giorno gli allenatori cercano sempre più: un terzino affidabile in fase difensiva, ma che sappia fare la differenza anche nella metà campo avversaria.

La decisione di prolungare il suo contratto col Fulham per ora tiene a bada le sirene dei grandi club, ma molto presto si presenteranno nuove offerte e rifiutarle, sia per il giocatore che per la squadra sarà sempre più difficile.

Curiosità: Ryan ha un fratello gemello che gioca nell’accademy del Fulham (Steven) ed è il cugino di Stephane Sessegnon ex PSG, Sunderland e WBA.

Articolo a cura di Luca Pesenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...