EDDIE NKETIAH: DA WONDERKID DI UNA NOTTE AI COMPLIMENTI DI HENRY

WhatsApp Image 2017-11-10 at 16.19.50
Eddie Nketiah – Arsenal, photo by Giacomo Maurizi (http://zh.ink361.com/app/users/ig-315063804/giacomo.maurizi.graphics/photos)

NOME E COGNOME: Edward Keddar Nketiah

ANNO DI NASCITA: 1999

RUOLO: Punta centrale

NAZIONE: Inghilterra

PIEDE: Destro

FISICO: 175 cm x 70 kg

Se nascete a Lewisham, quartiere situato nella parte sud orientale della city, ci sono solo due cose che potete amare più del fish & chips: l’Arsenal e la musica dei Cream, e non solo perché il batterista Ginger Baker nacque proprio qui. Ma questa è una storia di football, a tinte biancorosse ovviamente, non di musica rock.

A Lewisham, più di 18 anni fa ormai, nacque un ragazzo di nome Edward Nketiah, che la settimana scorsa, per un giorno, è stato l’eroe dell’Emirates Stadium per 60.000 persone che hanno assistito alla sua doppietta – subentrando all’85esimo – contro il Norwich nel match di Carabao Cup. Senza dubbio Nketiah ha tolto molti pensieri a Wenger  nel match di martedì sera ed ha anche infranto un record: è il primo giocatore nato dopo l’arrivo del francese sulla panchina dell’Arsenal (1996) a segnare un gol in partite ufficiali.

Il destino ha voluto portare a compimento la sua opera dopo che, quando aveva 13 anni fu scartato dall’accademy del Chelsea perché ritenuto fisicamente inadeguato, era troppo magro e gracile. A questo punto gli osservatori dei Gunners si muovono e dopo un provino contro il West Ham, nel quale ovviamente Eddie segna, i dirigenti della Londra nord decisero di puntare su di lui.

Il vizio del gol Eddie non l’ha di certo perso con gli anni, anzi. Con le giovanili dei Gunners viaggia a un’ottima media presenze/gol, fino alla promozione nella formazione U18 con la quale mette a segno 15 gol e 3 assist in 16 presenze, ai quali vanno aggiunti i 3 gol in 4 match disputati di Uefa Youth League. Successivamente, tra questa e la passata stagione, con la squadra U23 militante nel campionato riserve della Premier League, ha segnato sui tabellini 9 gol e 3 assist in 21 presenze. Oltre alla Carabao Cup, durante la stagione attuale Wenger l’ha fatto esordire anche in Europa League, dove però nei pochi minuti giocati non è riuscito a incidere come nel match casalingo contro il Norwich.

CARATTERISTICHE TECNICHE:

Eddie Nketiah ha tutto ciò che occorre per poter diventare il nuovo wonderkid di casa per i Gunners: è giovanissimo, ha un innato senso del gol ed è nato a circa 50 minuti dall’Emirates Stadium, dove l’Arsenal gioca le sue partite casalinghe. Un vero e proprio talento homemade per Wenger, che dovrà essere bravo a gestire l’ascesa di questo attaccante.

Eddie si muove molto bene in area di rigore, dove sia con la palla tra i piedi che senza, sa farsi trovare nella posizione giusta per colpire le difese avversarie. Allo spiccato senso del gol però sa unire molto bene rapidità, agilità e un discreto dribbling palla al piede, specialità alla quale ha dichiarato di lavorare duro per migliorare, così come nel difendere il possesso per permettere alla squadra di salire.

Si esalta negli spazi aperti, dove grazie alla sua rapidità riesce a superare i difensori in difficoltà e a battere il portiere in uno contro uno. Ciò nonostante, come ha ben capito il Norwich, se la cava anche quando gli spazi sono più stretti e nelle palle inattive. La doppietta in Carabao Cup mostra tutto l’istinto puro da goleador di questo ragazzo: due palloni vaganti in area di rigore trasformati in oro, nel giro di 20 minuti.

Nonostante l’inizio scoppiettante, la carriera di Eddie è ovviamente solo all’inizio. Sono già arrivati i complimenti di Thierry Henry, uno che dalle parti di Ashburton Grove conta qualcosa, e Arsene Wenger, ma sarà importante mantenere i piedi per terra per lui. C’è molto potenziale su cui lavorare e potremmo vederne presto delle belle.

Articolo a cura di Luca Pesenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...