REZA SHEKARI: UN DIAMANTE GREZZO

Reza Shekari – Rubin Kazan, photo by Giacomo Maurizi (http://zh.ink361.com/app/users/ig-315063804/giacomo.maurizi.graphics/photos)

NOME E COGNOME: Reza Shekari

ANNO DI NASCITA: 1998

RUOLO: Trequartista

NAZIONE: Iran

PIEDE: Destro

FISICO: 187 cm x 77 kg

Alcuni anni fa era molto in uso la pratica di definire “*nome di un fuoriclasse* di … *inserire il paese d’origine*” praticamente ogni giocatore dotato tecnicamente e che avesse fatto più di due gol nel campionato parrocchiale dove giocava da bambino. Oggi, fortunatamente, questa pratica non è più in uso ma se lo fosse ci troveremmo davanti uno dei casi in cui questo appellativo sarebbe stato usato senza dubbio. Probabilmente perché è molto difficile parlare di un giovane trequartista iraniano, sia per mancanza di informazioni, sia per rendere l’idea di quanto un classe ’98 possa realmente prendere in mano le sorti calcistiche del suo paese.

Quando? Nessuno lo sa, ma l’Iran parteciperà ai mondiali di Russia e potrebbe mostrare a tutto il mondo il suo gioiello: Reza Shekari, trequartista in forza al Rubin Kazan.

Shekari è un trequartista abbastanza atipico, riesce ad unire infatti un fisico da incontrista o metodista di centrocampo ad abilità tecniche che non si vedono tutti i giorni, specie se cresci in Iran. Nel 2015 è stato inserito nella lista pubblicata dal The Guardian dei 50 migliori giovani talenti di tutto il mondo.

In patria gli addetti ai lavori e i tifosi credono molto in lui, che però nel frattempo sta avendo qualche passaggio a vuoto dopo il trasferimento al Rubin. Dopo aver stupito la gran parte degli osservatori ai mondiali U20 infatti, il club russo ha voluto investire su di lui, che nella squadra di Kazan ha trovato un suo connazionale a dargli il benvenuto: l’attaccante Sardar Azmoun, classe ’95.

Nonostante le premesse però, Reza non è stato da subito integrato con la prima squadra e tutt’ora gioca con la seconda squadra del Rubin. Niente di grave, Reza resta umile e pensa a migliorare giorno dopo giorno, sicuro che la sua occasione capiterà.

CARATTERISTICHE TECNICHE:

Shekari è un trequartista che interpreta il ruolo in cui gioca con molta personalità: non fa mancare il suo contributo in fase di impostazione di gioco e quando c’è bisogno che qualcuno forzi la giocata lui di certo si fa trovare pronto e non ha paura di perdere il pallone. Quando è tra i suoi piedi la sfera, i suoi compagni possono stare tranquilli che lui saprà cosa farne, anche se si tratta di attirare la difesa su di sé e mandare un compagno in rete.

Ottima padronanza tecnica, stazza fisica e dribbling sono le sue caratteristiche migliori, alle quali unisce una buona visione di gioco e abilità nei passaggi. Nonostante a volte sembri “predicare nel deserto” per l’evidente differenza di tasso tecnico con i suoi coetanei Iraniani, non perde quasi mai la calma e non sembra essere troppo innamorato del pallone, nel senso più negativo del termine.

La strada verso l’ascesa di Shekari nel calcio europeo è ancora molto lunga e tortuosa, soprattutto se pensiamo che non ha ancora esordito con il Rubin. Tempo al tempo, molto probabilmente Shekari non sarà tra i convocati dell’Iran per Russia 2018, ma se dovessi scommettere, direi che prima del mondiale in Qatar sentiremo ancora parlare di lui.

Articolo a cura di Luca Pesenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...