LOBOTKA NON DEVE PASSARE INOSSERVATO

857935208.jpg.0

Se ne sta parlando molto in questi giorni.

Il calciomercato è così.

Una tavola imbandita che ogni tanto lascia cadere un ossicino di sotto, che i cani affamati si contendono azzuffandosi. Continua a leggere

CARPE DIEM

CARPE DIEM 2
Immagine realizzata da Alfredo De Grandis per “La Gazzetta di Don Flaco”

Stiamo parlando forse della frase più banalizzata della storia della letteratura latina. Sottratta dal suo contesto originale, è presto diventata réclame del mondo occidentale, su un modello quasi consumistico che stupra e non rende giusta memoria alla lirica oraziana. Continua a leggere

ESSERE LEADER

Olympique Lyon vs Juventus Turin

Nel 2002, lo psicologo Daniel Goleman, intitolava così il suo quarto lavoro edito Rizzoli.

Essere leader, o come praticare la leadership “risonante”.

Dove per risonante si intende significare la capacità del leader di mettersi in sintonia, innanzitutto sul piano emotivo, con i propri collaboratori e con le persone che compongono l’organizzazione. Questa capacità andrà a generare un impatto positivo sul clima aziendale che influirà sulla produttività e sulla qualità delle prestazioni. Continua a leggere

DOMENICO DI CARLO

di carlo.jpg
Domenico “Mimmo” Di Carlo – Photo by http://www.primocanale.it

Intervista esclusiva di Daniele Pagani, per La Gazzetta di Don Flaco, a Domenico Di Carlo. L’ex allenatore di Sampdoria, Parma e Spezia si racconta ai nostri microfoni: dalla sfida contro il Chelsea di Zola in semifinale di Coppa delle Coppe ai preliminari di UEFA Champions League con la Samp. Chiosa sul mercato attuale di Inter, Juventus, Milan e Napoli, oltre alla possibile corsa Scudetto per la prossima stagione.

Continua a leggere

LA TOP-11 DELLA SERIE A TIM

Serie a.jpg
Photo by http://www.legaseriea.it

Il campionato di Serie A è giunge al capolinea. Tante le sentenze: la Juve nella leggenda con ben 6 scudetti consecutivi, la Roma ai gironi di Champions al cardiopalma, l’addio di Totti e il primo, fondamentale, tassello della carriera di Pietro Pellegri, il Napoli ai preliminari nonostante un calcio meraviglioso e soprattutto, il colpo di coda del Crotone, salvo all’ultimo respiro. É ora di tirare le somme, è ora di top-11. E come al solito inserirò tante sorprese in un iper-offensivo 3-4-3.

Continua a leggere