PUST’ LUČŠIJ IZ KOMANDACH POBEDIT – GUIDA AL GIRONE C | GdDF

WhatsApp Image 2018-06-07 at 16.08.22
Grafica realizzata da Alessio Giannone per “La Gazzetta di Don Flaco”

Girone C

Francia – Perù – Australia – Danimarca

A cura di Alfredo De Grandis

Continua a leggere

WASS VUOLE LA CHAMPIONS

33995380_1923785490974098_8610031899324186624_n.jpg

Sarà un Estate di profondo cambiamento nella rosa del Celta Vigo. Dopo una stagione molto anonima sotto la (pessima) guida di Unzué, alcuni giocatori dovrebbero lasciare la Galizia e, tra questi, c’è Daniel Wass, centrocampista danese classe 1989. Dopo un lungo tira e molla per il rinnovo del suo contratto, in scadenza nel 2019, il danese avrebbe deciso di lasciare il Celta, complice il mancato approdo in Europa League.

Continua a leggere

ESSERE MOMO SALAH

WhatsApp Image 2018-05-25 at 02.25.36
Immagine realizzata da Giacomo Maurizi di Chronos Realms per “La Gazzetta di Don Flaco”

Nel 2014 Momo si sente una star, ma non lo è. Eppure sapete: lo capisco. Continua a leggere

IL BITCOIN NEL MONDO DEL CALCIO

Atalanta BC v FC Internazionale Milano - Serie A

Premessa: quello che state per leggere non è il solito articolo sul Bitcoin e criptovalute varie. Non esordirò con un roboante: “SONO VERAMENTE EUFORICO” cercando di dimostrarvi come diventare ricchi con i miei infallibili metodi sicuri e funzionanti sperimentati 100% ricco domani ville ferrari donne e champagne. Continua a leggere

CHELSEA-BARCELLONA: LA RIVOLUZIONE DI VALVERDE, LE CERTEZZE DI CONTE

2017-12-13-PHOTO-00014491

Al sorteggio di Nyon, la faccia di David Barnard, segretario ufficiale del Chelsea, era speranzosa. Nelle ultime due urne erano rimaste Besiktas e Barcellona. Desiderava prendere i turchi, non c’è dubbio, e invece Xabi Alonso ha estratto la pallina con scritto Barcellona. Il volto subito si è incupito, e la testa bassa mostrava rassegnazione. Eppure forse non sapeva che l’abbinamento con i catalani poteva essere il migliore possibile per il suo Chelsea.

Continua a leggere

WHAT IF CATALUNYA

cataluny
“Catalonia is not Spain” – Photo by http://www.centrocampista.com

La tensione è altissima e si riversa nelle strade, congestionandole. Migliaia di persone le invadono rivendicando il proprio desiderio di libertà, di indipendenza. Le loro voci non domandano più. Esigono e basta. I seggi elettorali (aperti dalle 9 alle 20) tra Barcellona e le altre città della Catalogna sono più di 2000, le persone con diritto di voto all’incirca 5,3 milioni. Il caos fa’ ovviamente da unico padrone al contesto: la votazione è stata ritenuta illegale dallo stato spagnolo, e l’app On votar 1-Oct, studiata appositamente per facilitare gli aventi diritto a trovare più facilmente i seggi, è stata rimossa dal Play Store di Google. In tutto questo, sullo sfondo, restano la polizia catalana e i Mossos d’Esquadra, che hanno ricevuto l’ordine di bloccare ogni operazione di voto.

Continua a leggere

DEBUTTARE

620_san_siro.jpg_1120223578

Non ho mai solcato prati prestigiosi.

Non ho mai sentito gridare il mio nome.

Non ho mai cercato la forza nello sguardo di qualcuno di importante sugli spalti.

Ma più o meno me lo immagino così. Continua a leggere