UNA FAVOLA TUTTA DANESE

http://www.bt.dk

È curioso se ci fate caso. Il Paese che orgogliosamente conserva una delle più lunghe e illustri produzioni letterarie sottoforma di fiabe è oggi lo stesso da cui fa eco questa storia tanto curiosa quanto colma di piccoli aneddoti che solo il mondo del football è in grado di regalare. Se Hans Christian Andersen fosse nato oggi ne avrebbe sicuramente apprezzato trama e personaggi, e chissà, magari li avrebbe anche trascritti nero su bianco all’interno di una delle sue più celebri raccolte fiabesche. Non si tratta né di brutti anatroccoli, né di principesse sul pisello, ma di singolari intrecci e bizzarri protagonisti indubbiamente sì. Continua a leggere