GIANFRANCO CICCHETTI

Intervista esclusiva di Daniele Pagani al procuratore FIFA Gianfranco Cicchetti. Tanti gli argomenti affrontati tra cui il calciomercato delle milanesi, i giovani talenti dell’Atalanta e le prospettive di Juventus, Napoli, Milan e Roma.

E SE IL CAVALIERE…

Quando si parla di calcio il nome di Silvio Berlusconi fa venire in mente molti bei ricordi, ai tifosi del Milan ma anche a tutti coloro che amano questo sport indipendentemente dalla propria fede calcistica. Non andremo a parlare di politica – ci tengo a sottolienearlo, teniamo le cose su due piani opposti – ma…

IL “FU MARCELO BROZOVIC”

Sono passati 66 giorni. Era l’11 Febbraio, e l’Inter aveva totalizzato la miseria di 6 punti nelle precedenti 8 partite. Si giocava a San Siro con il Bologna, era l’occasione per dare una svolta alla preoccupante involuzione che attraversava la squadra.

CARPE DIEM

Stiamo parlando forse della frase più banalizzata della storia della letteratura latina. Sottratta dal suo contesto originale, è presto diventata réclame del mondo occidentale, su un modello quasi consumistico che stupra e non rende giusta memoria alla lirica oraziana.

QUESTIONE DI OPPORTUNITÀ

L’incessante e melenso scorrere d’inchiostro utilizzato al fine del mero pompaggio mediatico altro non fa – ovunque sia possibile – che rendere estremamente labile il confine che separa il concetto di talento da quello di personalità. Non si parla tanto di parallelismi giolittiani filo apocalittici nel definire il rapporto tra Stato e Chiesa, ma più…

IL GATTUSO ALLENATORE TRA GRINTA, SFORTUNA E TANTA PASSIONE

Gennaro Gattuso è sempre stato un uomo di campo, con molto istinto e tanta voglia di vcombattere. Ma forse in pochi avrebbero pensato di vederlo sulla panchina del Milan così presto. Eppure – di Rino – nonostante una breve carriera da allenatore, possiamo sicuramente dire che ne ha viste di cotte e di crude. Ripercorriamo…

QUANDO VENNE DISPUTATO IL PRIMO MONDIALE PER CLUB FIFA?

Fin dal dopoguerra degli anni 50′ si è sempre pensato a come riuscire a creare una competizione che potesse confrontare i migliori club al mondo. Cosa complicatissima per quel periodo, immaginate di dover organizzare per la prima volta un torneo con squadre di continenti diversi con i mezzi di trasporto e i mezzi di comunicazione…