AS MONACO, PER LA LEGGENDA

18034957_1719218458094104_1301156155_n
Radamel Falcao – AS Monaco (Photo by Alessio Giannone, copyright de “La Gazzetta di Don Flaco”

Eccoci qui, a chiacchierare sulla dura legge dell’outsider. Il Monaco di Leonardo Jardim, self-made coach portoghese ma nato in Venezuela, è la vera sorpresa di questa edizione della UEFA Champions League. L’ultima volta che i monegaschi arrivarono così lontano nella massima competizione europea c’era Didier Deschamps in panchina, corroborato da giocatori del calibro di Morientes, Marco Simone, Dado Pršo, Ludovic Giuly e Jerome Rothen. Nessun fuoriclasse, ma tanti elementi validi: spettacolo assicurato. Ancora oggi mi chiedo come abbia fatto il buon Pršo a segnare 4 gol in una partita di UCL… Poi ho visto Obi segnare in un derby e il mio interesse è scemato.

Continua a leggere