«MADRE MÍA, BRUNO MÉNDEZ!»

mendez.jpg
Bruno Méndez ha giocato una partita strepitosa in marcatura su Neymar, alla prima presenza con la Nazionale Maggiore dell’Uruguay – Photo by http://www.straitstimes.com

Ha esordito nell’Uruguay sostituendo un acciaccato Diego Godín, nell’amichevole di Londra contro il Brasile di Neymar e Firmino, e ha conquistato Óscar Washington Tabárez con una prestazione da stading ovation. Ah, ed è un classe ‘99: vossignoria, Bruno Méndez.

Continua a leggere

YURI ALBERTO E IL DETERMINISMO DEL SANTOS

Yuri Alberto – Santos, photo by Giacomo Maurizi (http://zh.ink361.com/app/users/ig-315063804/giacomo.maurizi.graphics/photos)

NOME E COGNOME: Yuri Alberto Monteiro Da Silva

ANNO DI NASCITA: 2001

RUOLO: Punta / Ala

NAZIONE: Brasile

PIEDE: Destro

FISICO: 183 cm x 77 kg

Continua a leggere

IL BITCOIN NEL MONDO DEL CALCIO

Atalanta BC v FC Internazionale Milano - Serie A

Premessa: quello che state per leggere non è il solito articolo sul Bitcoin e criptovalute varie. Non esordirò con un roboante: “SONO VERAMENTE EUFORICO” cercando di dimostrarvi come diventare ricchi con i miei infallibili metodi sicuri e funzionanti sperimentati 100% ricco domani ville ferrari donne e champagne. Continua a leggere

REAL MADRID-PSG: SCONTRO TRA GIGANTI

25324101_147884379194523_266993678_n
Cristiano Ronaldo e Neymar Jr. sono i leader di Real Madrid e PSG: ci si chiede chi sarà il più determinante, nonostante la qualità dei restanti “comprimari” sia monstre e nettamente sopra la media – Photo by Alessio Giannone

Due squadre stellari guidate da due tridenti da sogno si sfideranno in quello che è, insieme a ChelseaBarcellona, l’ottavo di finale più interessante di questa edizione della Champions League. Nonostante il peso offensivo delle due forze in gioco, la sfida in questione va veramente ridotta ad una sfida tra due grandi potenze offensive?

Continua a leggere

WHAT IF CATALUNYA

cataluny
“Catalonia is not Spain” – Photo by http://www.centrocampista.com

La tensione è altissima e si riversa nelle strade, congestionandole. Migliaia di persone le invadono rivendicando il proprio desiderio di libertà, di indipendenza. Le loro voci non domandano più. Esigono e basta. I seggi elettorali (aperti dalle 9 alle 20) tra Barcellona e le altre città della Catalogna sono più di 2000, le persone con diritto di voto all’incirca 5,3 milioni. Il caos fa’ ovviamente da unico padrone al contesto: la votazione è stata ritenuta illegale dallo stato spagnolo, e l’app On votar 1-Oct, studiata appositamente per facilitare gli aventi diritto a trovare più facilmente i seggi, è stata rimossa dal Play Store di Google. In tutto questo, sullo sfondo, restano la polizia catalana e i Mossos d’Esquadra, che hanno ricevuto l’ordine di bloccare ogni operazione di voto.

Continua a leggere

DEBUTTARE

620_san_siro.jpg_1120223578

Non ho mai solcato prati prestigiosi.

Non ho mai sentito gridare il mio nome.

Non ho mai cercato la forza nello sguardo di qualcuno di importante sugli spalti.

Ma più o meno me lo immagino così. Continua a leggere