BAYERN-BEȘIKTAȘ: AQUILE ALL’ALLIANZ

25395444_148179429165018_1758365552_n
Robert Lewandowski e Anderson Talisca: il primo sfrutta la forza del collettivo, il secondo è la speranza a cui il collettivo si aggrappa – Grafica by Alessio Giannone

L’andata a Monaco, in Baviera, sarà certamente il banco di prova principale per un Beşiktaş chiamato a rispondere, sul campo, a chi lo reputa sensibilmente migliore rispetto a quell’undici che rubava palcoscenici di Europa League arrivando a un passo dalle semifinali lo scorso anno. Una volata che le Aquile Nere, Kara Kartallar in turco, terminarono allora davanti al pubblico di casa della Vodafone Arena: 6-7 ai rigori, contro il Lione, dopo una partita perfettamente conforme al suo standard, e non solo perché la tecnica del collettivo bianconero risiedeva pressoché unicamente nelle geometrie del volteggiante Anderson Souza Conceição, che come tutti gli artisti ha un nome d’arte, in questo caso Talisca.

Continua a leggere